17 giugno 2010

Ma tengo scema scritto in fronte?

Voi non li odiate quelli che vi mentono, spudoratamente? Che voi lo sapete che vi mentono, ne avete la certezza, piú che la certezza, lo sapete proprio come sono andate le cose, eppure stanno lá a mentirvi come se vi facessero fessi?

Ma avere il coraggio della veritá no? E tirare la maschera no? Tanto la faccia dietro la maschera voi la conoscete giá eppure stanno lá a mentirvi. Ma perché perdono tempo?

Ma soprattutto a chi vogliono fare fessi?

Scusate lo sfogo, ma se ce le avessi le palle, a questo punto, sarebbero sfracellate.

6 commenti:

Dida70 ha detto...

ah ah ah Tina mi fai morire con questi tuoi sfoghi ... si è proprio vero, ce ne sono tante di persone che hanno la facciatosta di mentirti spudoratamente ... credendo che tu sei scema? no ... non credo sai ... piuttosto per ottenere i loro scopi sono disposti a passare loro stessi stessi da scemi ... mettiamola così!!!!
un bacione da Angri
dida
p.s. ma quand'è che ritorni in terra natìa???

Tokyonome85 ha detto...

anche io ti appoggio, di persone così ne conosco anche io, però a volte per il quieto vivere ci facciamo raccontare le bugie, entrambi sapendo che quello che ci viene detto è falso.

unika ha detto...

Tina non prendertela ma....la mia domanda nasce spontanea:-)nel momento in cui ti accorgi che ti stanno mentendo....come mai non lo fai presente? un baCIONE
aNNAMARIA

BigGreenEyes ha detto...

Santocielo come ti capisco!! Non so se può aiutare, ma se avevo le palle, le avrei avute sfracellate come te! XD

Un abbraccio!

Antonio ha detto...

Ciao.

Il problema vero è che tali persone credono di recitare una parte perfetta, cioè credono di essere così bravi da convincerti che quello che dicono sia vero.
Io ne ho incontrate diverse di tali persone, tanto da scriverci un post!!

http://anatomiadiuninvestitore.blogspot.com/2010/06/meglio-avere-una-faccia-da-schiaffi-che.html

Saluti

michela ha detto...

tu non le hai per differenza biologica con l'altro sesso, loro invece non hanno le palle per affrontare questo concetto scomodo e demodè (e manco sei in Italia, qui tra un po' se ne fanno un vanto) che è la Verità.